Riabilitazione cardiologica

La riabilitazione cardiologica è una pratica fisioterapica che viene utilizzata in seguito a traumi subiti dal cuore e dal sistema cardiocircolatorio per ristabilirne il corretto funzionamento.

Affiancandosi alla terapia farmacologica, senza sostituirla, la riabilitazione cardiaca aiuta il paziente a riprendere il normale svolgimento delle attività quotidiane e a migliorare la qualità del suo stile di vita.

 

Chi può sottoporsi alla riabilitazione cardiaca?

I casi in cui è possibile intervenire con esercizi mirati per il cuore sono  numerosi. La fisioterapia cardiaca è, infatti, indicata per:

  • chi ha subito un intervento di bypass;
  • chi ha avuto un episodio di infarto del miocardio;
  • chi è stato sottoposto a un trapianto di cuore;
  • chi soffre di angina pectoris;
  • chi è affetto da patologie cardiache congenite o subentrate in seguito e già trattate precedentemente con un intervento chirurgico.

 

Gli esercizi per allenare il cuore

Prima di iniziare un programma di riabilitazione cardiaca il fisioterapista fornisce delle utili indicazioni per modificare lo stile di vita del paziente , come, per esempio, essere meno sedentario, ridurre la quantità di cibi grassi durante i pasti, dormire di più e, ovviamente evitare fumo, droghe e alcool.

Una volta corrette queste cattive abitudini è possibile iniziare la pratica attraverso esercizi quali:

  • esercizi a livello aerobico: per migliorare la capacità polmonare e scongiurare i casi di angina;
  • esercizi di ginnastica calistenica: per perdere peso e dare maggior forza alla muscolatura;
  • esercizi respiratori: per migliorare l’ossigenazione  dei vasi sanguigni.

Prenota ora