Ginnastica posturale

Assumere una postura scorretta durante l’arco della giornata, alla lunga può provocare l’insorgere di problemi come mal di schiena, dolori cervicali e lombari o sciatica, che, se trascurate, possono dare origine a patologie più serie della colonna vertebrale.

Oltre che per curare problemi legati a rigidità muscolari e postura scorretta, la ginnastica posturale è utile anche nel trattamento di problemi circolatori, come ipertensioni o varici, di problemi come l’insonnia o la gastroenterite, e di problemi psichici come ansia o stress.

 

Affidarsi a uno specialista per ottenere dei veri benefici

Il fisioterapista eseguirà una valutazione complessiva del paziente e sulla base dei dati raccolti elaborerà un piano di rieducazione posturale personalizzato con l’obiettivo di ristabilire il corretto equilibrio muscolare e articolare del corpo.

Rivolgersi a degli specialisti e non ricorrere a metodi fai da te è importante perché alcuni esercizi se non correttamente eseguiti possono danneggiare il fisico e portare a un ulteriore peggioramento dello stato doloroso. La ginnastica posturale richiede costanza e massima attenzione nell’esecuzione dei movimenti.

 

Principali esercizi di ginnastica posturale

Il percorso di riabilitazione posturale prevede l’esecuzione di una serie di esercizi che vengono decisi dal fisioterapista in base all’obiettivo da raggiungere.

  • Esercizi per la mobilità articolare: servono per ripristinare il corretto movimento di alcuni zone specifiche del corpo. In particolare la pratica agisce su muscoli troppo corti che hanno bisogno di essere allungati per tornare a compiere il loro giusto movimento, migliorando di conseguenza la postura complessiva del paziente.
  • Esercizi per migliorare gli schemi motori: puntano a ridare consapevolezza del corretto movimento che alcuni muscoli e alcune articolazioni devono compiere per evitare che il paziente provi dolore. La pratica si basa su una ripetizione fluida e continua dello stesso movimento, che seduta dopo seduta, verrà memorizzato dal muscolo.
  • Esercizi per la forza muscolare: agiscono su muscoli considerati particolarmente deboli e per questo responsabili di dolori come la lombalgia o la cervicale. La pratica posturale punta a restituire ai muscoli coinvolti la giusta forza, agendo di conseguenza sulla postura e sull’equilibrio muscolare complessivo.

Prenota ora